Calamonaci – Ribera – Cianciana : donazione di tre defibrillatori alle collettività locali

873

Continuano gli sforzi delle istituzioni e perfino di associazioni di volontariato e di cittadini comuni che offrono gratuitamente i defibrillatori automatici agli enti operanti sul territorio. E’ il caso di Calamonaci, di Ribera e di Cianciana. Nella città delle arance la locale associazione “Agave” diretta da Nino Zabbara ha offerto all’associazione sportiva “Air Fire” che opera al poligono di tiro di contrada “Strasatto”. Il defibrillatore è stato consegnato nelle mani del presidente del sodalizio Maurizio Lino che lo mette a disposizione della collettività sportiva che ogni domenica si riunisce per le gare provinciali di tiro con la carabina. A Calamonaci, nel teatro Aldo Nicolaj, durante la rassegna teatrale, il presidente del Seus, il riberese Gaetano Montalbano, ha consegnato l’apparecchiatura di prevenzione cardiaca al vice sindaco Pellegrino Spinelli che ha annunciato la prossima installazione del defibrillatore al palazzo comunale. Montalbano ha annunciato che in Sicilia sono stati già consegnati e sono in via di assegnazione ben 330 defibrillatori donati alle collettività dalla Regione Siciliana. Paolo Sinatra di Bivona ha reso noto l’iniziativa di un giovane di Cianciana che ha voluto raccogliere nella cittadina delle offerte di denaro volontarie che sono state destinate all’acquisto di un defibrillatore già consegnato alla collettività.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO