Ribera, Crispi e Rotary: il 17 dicembre concerto di Natale e cerimonia al cimitero per ricordare gli immigrati annegati nel Canale di Sicilia

925

Concerto di Natale giovedì 17 Dicembre alle h. 18,00 ( presso il cine teatro Lupo in Ribera) dell’ orchestra e del Coro dell’ Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale “F.Crispi” di Ribera. Il Concerto dal titolo emblematico “ Abbracciamo il mondo” è dedicato simbolicamente a tutti i migranti morti in mare. 14 pezzi della più bella tradizione musicale in tema di arie natalizie, sia di stampo locale che internazionale. Il Concerto quest’anno avrà una chiara impronta swing per via degli arrangiamenti creati ad hoc per la prestigiosa presenza al concerto di uno dei più straordinari artisti jazz del panorama musicale odierno, Giuseppe Milici, armonicista e compositore eclettico. Cantante solista in alcuni tra i più popolari programmi TV, ha suonato e composto celebri colonne sonore televisive e cinematografiche. Dal 2009 suona come solista nell’ Orchestra Sinfonica di Sofia al teatro “La Fenice” di Venezia. L’orchestra del Crispi, nata nell’a.s. 2005/2006, è composta da circa 60 ragazzi ed il coro da 40 elementi, tra adulti e bambini. Numerosi i concorsi vinti ed i riconoscimenti a livello nazionale attribuitile nel corso di questo decennio. La musica, da sempre, tocca i sentimenti più intimi degli uomini; è facile a comprendersi , è come una lingua universale; è, perciò, il linguaggio del sentimento e della passione, così come le parole sono la lingua della ragione.

cimitero tombe extracomunitari 2

I ragazzi , gli adolescenti, amano la musica più di qualunque altra cosa poiché essa offre riparo e sfogo nei momenti difficili di quella età: tutto può finire, solo la musica rimane, ci sarà sempre , in qualsiasi momento. L’utilità sociale dell’orchestra Crispi sta nell’offrire ai ragazzi della scuola dell’obbligo (e non solo) la possibilità di fare musica con la prospettiva di entrare a far parte di un’ orchestra che presenti un buon livello, nonostante sia su base amatoriale. L’ obiettivo non è tanto quello di formare professionisti , ma perseguire scopi artistici e sociali, ovvero combattere il disagio giovanile, la dispersione scolastica e creare situazioni di aggregazione umana e culturale, favorendo il processo di integrazione. Ed è proprio il tema dell’integrazione – soprattutto legato alla numerosa presenza di stranieri nel tessuto sociale locale e nell’ Istituto in particolare – il filo rosso della serata , filo rosso legato ad una delle prioritarie finalità che la scuola Crispi si prefigge: non solo inserimento, ma integrazione fattiva, nell’ottica dell’educazione multi ed interculturale. Il Rotary Club Service di Ribera, da sempre attivo in questo campo, ha sposato questa causa e ne è divenuto partner; non solo patrocinando il Concerto, ma promuovendo insieme alla scuola tutta una serie di iniziative, tra cui un concorso letterario dal titolo “ Migrazione ed accoglienza”. Nel corso della manifestazione avrà luogo la premiazione degli alunni vincitori alla presenza del presidente del Rotary di Ribera avv. Francesco Montalbano, e del governatore del Rotary dott. Francesco Milazzo. Alle h. 16,00 la delegazione del Rotary insieme agli alunni ed ai docenti dell’ I.C. “F.Crispi”, si recheranno presso il Cimitero di Ribera per una cerimonia commemorativa nei luoghi in cui sono sepolti alcuni dei migranti annegati nel Mar Mediterraneo durante una delle più orrende stragi di innocenti avvenuta in mare, quella del Settembre 2013. Si vuole simbolicamente rendere onore a quanto accade quasi quotidianamente nel “Mare Nostrum” al fine di acquisire consapevolezza della tragicità del problema anche alle giovani generazioni che possono così guardare chi viene da lontano come un fustello a cui tendere la mano, con cui esercitare quella “pietas” che dovrebbe appartenere all’umanità tutta. A cura della dirigente scolastica prof.ssa Maria Angela Croce e del presidente del Rotary Club avv. Francesco Montalbano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here