Provincia Agrigento: tanti comuni ancora senza bilancio finanziario 2015. In altri, con il bilancio già approvato, arrivano i commissari.

676

L’approvazione dei bilanci finanziari di previsione 2015 è diventata un rompicapo per buona parte dei comuni agrigentini, molti di quali non hanno ancora approvato lo strumento finanziario. Succede che l’assessore alle Autonomie Locali e Funzione Pubblica Luisa Lantieri ha dovuto commissariare gli enti locali, 29 su 43. Addirittura, è accaduto pure che in alcuni comuni, che avevano esitato con delibere del consiglio l’approvazione dei bilanci, sono arrivati pure incredibilmente i commissari regionali che non sono stati informati adeguatamente dagli uffici regionali degli atti amministrativi positivamente esitati. C’è pure il rischio che i Comuni debbano pagare le spese di trasferta e d’insediamento dei commissari, nonostante abbiano le carte a posto
E’ il caso di Cianciana dove il consiglio comunale ha approvato il bilancio 2015 il 20 settembre scorso e il 28 novembre l’assessorato regionale agli enti locali ha assegnato al comune il commissario Carlo Domenico Turriciano. Stesso discorso per il Comune di Caltabellotta dove il consiglio ha esitato lo strumento finanziario l’11 settembre scorso e ha informato con posta certificata la Regione che ha assegnato il commissario Domenico Mastrolempo Ventura. A Sambuca di Sicilia il bilancio è stato approvato l’13 novembre, il commissario Nicolò Lauricella però non si è visto.
Ad Agrigento il commissario Girolamo Ganci si è insediato. Ad oggi mancano ancora i pareri delle commissioni Bilancio e Revisori dei Conti per cui si ipotizza che il civico consesso possa essere convocato per il 28 dicembre prossimo. Anche a Calamonaci c’è la stessa situazione con la giunta municipale che ha approvato il bilancio il 25 novembre scorso e con il consiglio comunale che si riunirà tra il 15 e il 20 dicembre. Il commissario nominato era Daniela Leonelli. A Sciacca il civico consesso si riunirà il 9 dicembre (il commissario era Giuseppe Petralia). A Realmonte il commissario Antonio Garofalo ha preso atto che la giunta ha approvato il bilancio che andrà in consiglio il 28 o il 29 dicembre. Per il 14 dicembre il civico consesso di Montallegro sarà convocato per approvare lo strumento finanziario, già esitato dalla giunta. Ad Alessandria della Rocca il commissario Antonio Garofalo non è arrivato, il consiglio sarà convocato prima di Natale. A San Biagio Platani, il commissario Vincenzo Lauro non si è visto, in alto mare il bilancio per giunta e consiglio. A Menfi il commissario c’era il 30 novembre, ma il consiglio ieri sera ha approvato lo strumento finanziario.

fascia dei sindaci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here