Calcio, Terza Categoria – Calamonaci, contro il Muxar vietato sbagliare

674

Una vittoria per l’immediato riscatto. Tre punti per spazzare via gli antichi fantasmi riemersi nell’ultimo turno. Dopo l’inaspettato ko di Joppolo, il Calamonaci farà visita al Muxar nella gara valida per la 5 a. giornata del campionato di Terza Categoria. Non è stata una settimana facile per i biancoazzurri. La sconfitta rimediata in quel di Giancaxio ha lasciato più di qualche dubbio sulle reali ambizioni di Comparetto e compagni in questa stagione. Ecco perché il match contro il Muxar (uno scontro diretto) rappresenta la ghiotta occasione per rialzare immediatamente la testa. Tuttavia, non sarà di certo facile uscire dal comunale “Santa Rita” con l’intero malloppo. I neroverdi, appaiati in classifica al Calamonaci a quota 7 punti e reduci dal 3-1 subito a Montallegro, vorranno sicuramente ben figurare davanti al proprio pubblico. Miceli parrebbe intenzionato a continuare sulla strada del 4-3-3 che, Joppolo a parte, ha dato ampie garanzie nelle prime uscite. Ma moduli a parte, a questo Calamonaci serve maggiore grinta e cattiveria e soprattutto la giusta determinazione per bene interpretare una gara che si preannuncia ostica. L’anno scorso finì 3-0 per i santangelesi in una partita disputata sotto una fitta pioggia per tutti i 90’. Un motivo in più per scendere in campo domenica pomeriggio con gli occhi della tigre.
Ecco il quadro completo della 5 a. giornata con le designazioni arbitrali:
Atletico Licata-Akropolis Calcio, Alfonso Aquilina
Burgio Calcio-Città di Joppolo, Calogero Busuito
Gemini Calcio-Città di Montallegro, Agostino Milioto
Muxar-Calamonaci, Giuseppe Sicurella
Quisquinese Santa Rosalia-La T.A.N.A. Fc, Gabriele Contino
River Platani-Campobello A.D., Giuseppe Scanio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here