Burgio: In cantiere Presepinfesta 2015. Bando del Comune. 23 presepi nel 2014

1091

Per le prossime festività natalizie, l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Vito Ferrantelli, ha pubblicato il bando per organizzare l’ottava edizione della manifestazione “Presepinfesta”. Si tratta della realizzazione nei vari quartieri della cittadina di variegati presepi, alcuni fatti con personaggi viventi e altri con opere artistiche stabili negli anni, i quali attirano nel periodo delle feste natalizie migliaia e migliaia di visitatori da ogni angolo dell’Isola.
Il comune di Burgio ha rivolto un invito ai gruppi, che intendono organizzare un presepe e partecipare al concorso, di volere comunicare la loro adesione all’ufficio turistico del comune, presentando apposita istanza, il cui modulo è fornito dall’ufficio stesso, entro e non oltre il prossimo 4 dicembre.

Befana  più brutta
L’amministrazione comunale rende noto che concederà un contributo finanziario ai gruppi partecipanti e, inoltre, un’apposita giuria assegnerà dei premi ai primi tre classificati. Nella passata edizione i presepi artistici realizzati a Burgio, in ogni quartiere della città e nelle chiese, sono stati ben 23, con il coinvolgimento di tutta la popolazione, soprattutto dei giovani.
Un certo successo ha ottenuto pure il concorso cittadino “La befana più brutta e la scopa più dolce” a cui prendono parte gruppi di giovani organizzati che preparano quintali di torte che vengono distribuite in piazza per la festività della befana per la gratuita degustazione. L’artistico presepe di ceramica di Paolo Pendola ha vinto la manifestazione “Presepinfesta 2015”. Enzo Cucinella di Villafranca Sicula ha indossato i panni della befana più brutta con la calza più originale del presepe n. 13 di via Garella di Francesca e Giuseppe Arcuri e la scopa più dolce dei giovani under 18 del presepe n. 11 di Santa Croce 3, con il dolce preparato da Maria Antonietta Caravella, sono stati i protagonisti della festa della befana.

Befana più brutta

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO