Cattolica Eraclea: Rubano i volatili al centro di recupero fauna selvatica

675

Ormai si ruba di tutto. Perfino gli uccelli, custoditi in voliera per essere curati e poi liberati in natura, vengono rubati di notte. Un furto si è verificato al centro di recupero fauna selvatica e tartarughe marine di Cattolica Eraclea, lungo la strada statale per Raffadali, dove ignoti hanno portato via dalle gabbie due istrici, uno sparviero e cinque cardellini. La scoperta è stata fatta la mattina dal responsabile del centro CTS-Ambiente, il veterinario Calogero Lentini di Agrigento, il quale ha presentato una dettagliata denuncia sul furto alla stazione dei carabinieri di Cattolica Eraclea.
Pare che durante la notte i ladri siano penetrati all’interno del recinto del centro e abbiano asportato dalla grande voliera i volatili della specie protetta che erano custoditi nelle gabbie per essere liberati nelle campagne, dopo le cure a cui i responsabili del CTS li avevano sottoposti nei mesi scorsi. Non è la prima volta che capitano episodi del genere che danneggiano il lavoro fatto dai responsabili del centro e gli stessi uccelli in cura.
Sono in corso le indagini dei carabinieri di Cattolica Eraclea, anche perché in passato il centro ha subìto altri furti. Si potrebbe combattere il fenomeno con l’installazione di un sistema di video sorveglianza, attorno alla palazzina nel cui laboratorio si cura ogni tipo di animale selvatico. Gli operatori nel pomeriggio di ieri hanno operato una tartaruga Caretta caretta pescata domenica mattina in gravi condizioni nel mare al largo di San Leone di Agrigento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here