Ribera: Audizione di Girgenti Acque, l’Ato Idrico diffida la società sui distacchi fognari

622

Ormai è una “guerra” dichiarata tra Girgenti Acque, l’Ato Idrico e i comuni agrigentini circa il distacco degli allacci fognari agli utenti che risultano morosi nei pagamenti dei canoni idrici e della fognatura. Nel corso di una audizione, tenuta nei giorni scorsi a Ribera, al palazzo comunale, i vertici di Girgenti Acque, con il presidente Marco Campione, hanno annunciato che avrebbero operato, a cominciare già dalla cittadina delle arance, a disconnettere gli allacci fognari a tutte le tipologie di utenze che fossero risultate morose o che non volessero pagare i canoni, nonostante i piani di rientro più volte proposto da Girgenti Acque.

E’ scattato subito l’allarme e l’Ato Idrico, che è composto dai sindaci dei centri agrigentini, con una nota inviata alla società agrigentina, diffida Girgenti Acque a non interrompere  il servizio fognario, “costituendo tale disconnessione una violazione della concessione”.

 “La diffida nei confronti di Girgenti Acque – afferma il sindaco Carmelo Pace di Ribera  – avvalora quanto sostenuto da questa amministrazione nel corso dell’audizione con i vertici della società, ovvero che il distacco degli allacci fognari non solo rappresenta una grave violazione della concessione, ma anche un grave rischio igienico – sanitario per la comunità”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here