Sciacca: i Carabinieri arrestano un soggetto per violenza, minaccia e resistenza aggravata a pubblico ufficiale in concorso con altri due giovani durante un controllo di polizia

801

La scorsa notte, nell’ambito di un servizio svolto per il controllo del territorio effettuato dai militari dell’Arma per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica nei luoghi di maggiore ritrovo per i giovani della città, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Sciacca hanno tratto in arresto il saccense L.G.V.C. di anni 33 responsabile, in concorso, di resistenza aggravata, lesioni, violenza e minaccia a pubblico ufficiale.
Nella medesima circostanza sono stati deferiti in stato di libertà, in concorso con l’arrestato, alla Procura della Repubblica di Sciacca ed alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Palermo, il maggiorenne P.A. di anni 18 ed il minorenne B.D. di anni 17.
L’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione per rimanervi ristretto in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria di Sciacca.
L’attività dei Carabinieri della Compagnia di Sciacca va inquadrata nel contesto di una serie di servizi che, in particolar modo nella stagione estiva, sono finalizzati al controllo delle aree di maggiore frequentazione soprattutto da parte dei giovani. I controlli vertono, oltre che sul rispetto delle norme del codice della strada, sulla corretta somministrazione delle bevande alcoliche, sulle regolari emissioni di musica da parte degli esercenti, sul costante contrasto ai reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here