Ribera: Grandi manovre politiche per il ballottaggio. Entro mezzogiorno i nomi dei nuovi 4 assessori. Entro domani gli apparantamenti

843

Vanno a ritmo serrato le trattative per il ballottaggio che porterà il prossimo 14 giugno Carmelo Pace e Nenè Mangiacavallo a contendersi la carica di sindaco. Entro mezzogiorno di oggi i due candidati dovranno comunicare i nomi dei quattro nuovi assessori, due per parte, che andranno a comporre la loro squadra di governo amministrativo.
Entro mezzogiorno di domani invece si dovranno conoscere gli apparentamenti tra le varie forze politiche, in vista dell’appuntamento del 14 giugno. Intanto è di stamattina un comunicato congiunto del PD-UDC che riportiamo integralmente.
“Alla luce dei risultati elettorali del primo turno, il PD e l’UDC, riunitisi in data odierna, considerato che persistono le ragioni che hanno determinato la proposta di un candidato a sindaco alternativo rispetto ai candidati Pace e Mangiacavallo, che sono andati al ballottaggio, dichiarano coerentemente con gli impegni assunti con gli elettori, che in questa tornata elettorale non sosterranno alcuno dei due.
Ribera, 05/06/2015 – Il Segretario del Pd Antonino Tornambè e iI coordinatore dell’UDC Calogero Terranova”.
Fino a stamattina non si sono ancora pronunciati il candidato a sindaco Giovanni D’Azzo, sconfitto il 31 maggio scorso, e il Movimento 5 Stelle che ha annunciato per domattina alle ore 11 lo svolgimento di una conferenza stampa presso la sala “Emanuela e Giovanni Ragusa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here