Calamonaci: La rassegna teatrale prende il via il 20 dicembre. Spostato lo spettacolo dell’8 dicembre con Toti e Totino

1287

La rassegna teatrale “Città di Calamonaci”, Premio Giovanni Raffiti, giunta alla sesta edizione, non prenderà il via l’8 dicembre prossimo in quanto lo spettacolo iniziale con Toti e Totino è stato spostato, per impegni professionali, al 27 dicembre. Questa è quanto ha reso noto in questi giorni il direttore artistico, il calamonacese Enzo Raffiti, che ha reso noto come l’appuntamento del teatro dialettale siciliano con il pubblico agrigentino è stato rinviato al 20 dicembre, sabato, quando la stagione teatrale vedrà all’ “Aldo Nicolaj” di Calamonaci vedrà l’esordio della compagnia teatrale “La Svolta” di Licata che presenterà la commedia “Ora ca mamma muriu cu su teni ‘u papà”, opera del commediografo Calogero Maurici di Burgio, uno degli autori più rappresentati in Sicilia.
L’esordio di Toti e Totino, pertanto, è stato rinviato a sabato 27 dicembre quando i due comici per conto del Teatro Stabile Nisseno rappresenteranno “Il ratto delle Sabine”. Sono stati confermati, nella programmazione del corposo cartellone, gli altri appuntamenti a cominciare dal 6 gennaio 2015, martedì, con l’arrivo della compagnia Diaghilev di Roma che presenterà l’opera “Antonio Grosso”.
La direzione artistica della rassegna comunica che per gli abbonamenti si possono chiamare i seguenti numeri di telefono: 3892081164 – 3381957410.