Ribera – Dalla Regione arrivano i soldi per l’irrigazione e la forestazione. Sarà pagato il personale in servizio

1286

L’assessore regionale all’Agricoltura Reale esprime apprezzamento alle forze politiche presenti in aula per la scelta di responsabilità adottata e massima gratitudine ai lavoratori per l’alto senso civico dimostrato.
“Apprezzamento per la sensibilità ed il senso di responsabilità mostrati dal Parlamento siciliano nell’approvazione delle misure a tutela dei lavoratori del comparto agro-forestale e degli interventi a garanzia della sicurezza del territorio. Esprimo massima gratitudine ai lavoratori interessati e alle loro organizzazioni sindacali per l’alto senso civico dimostrato nonostante le condizioni di disagio vissute”.

E’ quanto dichiarato dall’assessore Ezechia Reale subito dopo l’approvazione definitiva del testo normativo nel quale sono state inserite le misure economiche a garanzia dei lavoratori della Forestale, dei Consorzi di Bonifica, dell’ESA e di tutti gli altri organismi collegati alla Regione, i cui stipendi erano in serio rischio.

“Possono adesso avere compiutamente inizio – conclude l’assessore – la campagna irrigua, l’attività antincendio e le altre attività stagionali connesse al mondo agroforestale”.

L’assessore Reale assicura, inoltre, la massima attenzione alle problematiche legate al Corfilac che sono emerse in Aula ma alle quali non è stata data risposta in questo primo provvedimento.