L’arancia di Ribera DOP protagonista alla maratona delle terre Verdiane a Salsomaggiore Terme. Un legame naturale quello dell’arancia di Ribera DOP, lo sport e lo star bene.

1109

Anche quest’anno il Consorzio di Tutela, grazie al contributo del Mipaaf Commissario ad acta ex Agensud, assicura la partecipazione alla 17a Maratona delle Terre Verdiane che si svolge domenica 23 febbraio 2014, durante la quale circa 2000 maratoneti potranno fare il pieno di energia con una spremuta di arancia di Ribera.
Il percorso prevede la partenza da Salsomaggiore Terme e l’arrivo a Busseto in provincia di Parma, sotto la statua del maestro Giuseppe Verdi per complessivi 60 km, nel corso dei quali verranno allestiti 14 banchetti in cui gli atleti potranno bere una spremuta e assaggiare fette di arance di Ribera DOP.
L’evento coniuga la passione con lo sport al desiderio di conoscere gli aspetti più significativi del territorio, ricchi di storia e di tradizione, di memorie artistiche e di grandi personaggi che vi sono nati e vissuti, le eccellenze agroalimentari quali il parmigiano reggiano. In questo importante contesto si inserisce l’arancia di Ribera DOP, un’altra eccellenza dell’agroalimentare italiana, unico agrume a DOP, con l’obiettivo di diffondere tra le fasce giovanili che abitualmente praticano lo sport, i principi di una corretta alimentazione, la conoscenza dei benefici derivanti dall’apporto equilibrato di frutta nella dieta e valorizzare l’arancia di Ribera DOP.
UN SORSO DI SALUTE CON L’ARANCIA DI RIBERA DOP, BUONA DA BERE BUONA DA MANGIARE