Calamonaci: Rassegna Teatrale – Debutto della nuova compagnia “CalamonacinScena” con “U sapìti com’è”

2323

Gran debutto a Calamonaci nella penultima serata della rassegna teatrale della quinta edizione della rassegna di teatro dialettale siciliano – Premio Giovanni Raffiti – della nuova associazione teatrale culturale “CalamonacinScena” che sabato sera, alle ore 21, presenterà la commedia in due atti dell’autrice palermitana Francesca Sabàto Agnetta dal titolo “U sapìti com’è”. Si tratta di un’opera tragicomica che vedrà impegnati sul palcoscenico del Teatro “Aldo Nicolaj” ben 13 attori amatoriali, del tutto dilettanti, alcuni dei quali sono alla loro prima esperienza recitativa.
Quella che sarà rappresentata è la storia di una tradizionale famiglia matriarcale siciliana le cui vicende si intrecciano, tra il faceto e il tragico, all’interno di un cortile cittadino, nei primi decenni del secolo scorso. Saranno impegnati nella recitazione un gruppo di giovani di Calamonaci composto da Enzo Raffiti, che tra l’altro è il direttore artistico della rassegna teatrale calamonacese, Marinela Pipia, Giuseppe Lauro, Rossana Lauro, Florinda Baiamonte, Francesca Gallo, Maria Teresa Guarisco, Anna Di Mora, Giuseppe Criscenti, Tommaso Puesi, Paolo Caruana, Giovanni Vacante, Paolo Di Mora. La regia è curata da Stefano Palminteri. La ricerca e gli arrangiamenti dei canti popolari sono stati curati da Enzo Argento e Giuseppe Smeraglia, con la collaborazione di Pippo Provenzano. La digitazione è di Luca La Paglia e di Ciro Zambito.
“Si tratta di un nuovo gruppo culturale che fa teatro per divertirsi e per divertire – ci dice durante le prove il regista Stefano Palminteri – i giovani sono animati da tanto impegno che li vede sacrificare, nel loro tempo libero, con prove e riprove, al fine di fare una bella figura nella loro prima uscita ufficiale. Va detto che 4-5 attori calcheranno la scena per la prima volta. Tutti hanno lavorato sodo e penso che divertiranno il pubblico”.

associazioneCalamonacinScena locandina