Ribera: Il Leo Club ha raccolto generi alimentari per la Caritas e distribuito le colombine per i non vedenti

414

 

 

Il Leo Club Ribera ha dedicato la giornata del 30 marzo per la raccolta di generi alimentari in favore della Caritas cittadina. Un piccolo gesto che permette in questi giorni di festa di aiutare, assieme alla Caritas cittadina, numerose famiglie del territorio.

Ha partecipato alla raccolta anche il presidente della X Circoscrizione Lions, nonché Leo Advisor del gruppo Leo Ribera, Giacomo Cortese.

Il presidente Calogero Spallino ringrazia i soci Leo e Lions presenti, oltre a tutti i cittadini che hanno contribuito a questa raccolta.

Nella stessa giornata il tutto è stato consegnato presso la sede della Caritas cittadina al volontario Leonardo Zito che il Leo Clb ringrazia sempre per il suo costante impegno. Il Leo Club Ribera ha dedicato il pomeriggio del 30 marzo presso la piazza Giovanni XXIII alla distribuzione delle colombine pasquali cui ricavato, raccolto sotto forma di offerta simbolica, verrà devoluto a favore dei non vedenti ed ipovedenti gravi.

Secondo gli ultimi dati dell’organizzazione mondiale della Sanità nel mondo, le persone con deficit visivi sono il 4% della popolazione del pianeta pari a circa 253milioni. Di questi sono ipovedenti oltre l’80%. In Italia si stimano attualmente fra 1,8 e 2 milioni di persone con disabilità visiva.

Di essi, circa il 15% è cieco assoluto e l’85% ipovedente.

Ha partecipato alla distribuzione anche il presidente della X Circoscrizione Lions, nonché Leo Advisor del gruppo Leo Ribera, Giacomo Cortese. Il presidente Calogero Spallino ringrazia i soci Leo e Lions presenti, oltre a tutti i cittadini che hanno voluto contribuire a questo importante service.