Montallegro: I consiglieri di minoranza “Il comune non ha raggiunto il 65 % della raccolta differenziata”

61

 

 

I tre consiglieri di minoranza, Iatì, Galvano e Piazza, denunciano le difficoltà del comune di Montallegro a raggiungere il 65 per cento della raccolta differenziata. L’invito all’amministrazione comunale.

“Il comune di Montallegro anche per l’anno 2023 risulta tra quei comuni che non hanno raggiunto il 65% di raccolta differenziata dei rifiuti, soglia sotto la quale, come prescrive la legge, non dà il diritto ad avere conferito la “premialita” da parte della Regione. Si tratta dei fondi che potrebbero essere destinati anche per lo sgravio della tariffa a carico delle famiglie. Evidentemente il servizio va ottimizzato e su questo si registra una sostanziale concordanza per l’acquisto, con parte dei fondi della mitigazione ambientale, di una serie di attrezzature e soprattutto per la creazione di un Centro di Raccolta Comunale, al fine di smaltire in primis i rifiuti ingombranti e non solo. Tuttavia è anche necessario che si continui una campagna di informazione e sensibilizzazione della cittadinanza coinvolgendo le scuole,le associazioni sportive e culturali, e le associazioni di vontariato ambientali e di protezione civile. A tal proposito, è con spirito costruttivo che sollecitiamo il sindaco di partecipare ad un apposito bando previsto dall’Accordo di Programma Quadro Anci-Conai 2020/2024 che prevede la destinazione di fondi ai comuni, fino a 50.000,00 euro per la comunicazione locale volta a sensibilizzare i cittadini per la raccolta differenziata dei rifiuti domestici e al riciclo di imballaggi. La richiesta va inoltrata sul sito web bandoconai.conai.org. la cui scadenza è prevista il 30 aprile 2024”.

I consiglieri comunali di minoranza Andrea Iatì, Dario Galvano e Anna Maria Piazza