Lucca Sicula/Burgio : Eccezionali fuochi d’artificio per le “rigattiate” di Pasqua

453

Spettacolari e costosi fuochi d’artificio per le “rigattiate”, la corsa dei santi, a Lucca Sicula e a Burgio, come da tradizione secolare. Il 31 marzo nei due paesi sono in programma gli spettacoli pirotecnici che illumineranno a giorno i centri urbani dove arriveranno visitatori dei paesi vicini per assistere alla Pasqua con artificieri di fama regionale.

Protagonisti saranno a Lucca Sicula il comitato di San Michele e a Burgio quello di San Luca. La Pasqua a Lucca è sempre stata una festa religiosa, intrisa di tradizioni popolari come la corsa dei fercoli di San Michele e di San Giovanni sulla piazza Vittorio Emanuele dove botti e luci saranno protagonisti.

Calogero Silvio ha precisato nella serata di Pasqua avranno luogo l’accensione delle luminarie a ritmo di musica e in serata le “Rigattiate” con i due santi. Due gli spettacoli per San Michele ad opera delle ditte Fa.Si.Ma. dei fratelli Spina di Santa Venerina e della ditta Pirolandia di Giuseppe La Rosa di Bagheria. A Burgio per il comitato della festa in onore di San Luca, Andrea Guarisco ha annunciato che a mezzanotte lo straordinario spettacolo con effetti coreografici speciali si svolgerà in contrada “Garella” a cura della ditta ”Firemotion” di Nino Belardo di Trecastagni con l’indicazione delle luci proiettate nel cielo dalle teste mobili.