Per non dimenticare

172

 

Non si possono dimenticare:

discriminazioni, soprusi, dolori, ferite…

apportate ad un popolo

che di colpe non ne aveva.

Come possiamo dimenticare

l’odio

verso tutte quelle genti

considerate diverse e inferiori?

No, non si può.

Non si può accettare

quell’abominio partorito

da menti inumane.

 

 

Giuseppe Iatì

Giuseppe Iatì di Montallegro In occasione della Giornata della Memoria.

IIS F. Crispi di Ribera

Classe V G Liceo Scienze applicate.