Ribera: Due denunciati per la “gestione illecita dei rifiuti” dell’isola ecologica

2330

 

 

Gestione dei rifiuti e scarichi di liquidi non autorizzati. Queste le accuse che i carabinieri del Centro Anticrimine Natura del Comando provinciale di Agrigento, unitamente ai militari della Tenenza di Ribera, hanno mosso nei confronti di due persone, responsabili dell’isola ecologica di proprietà del comune crispino che si trova in contrada “Scirinda”, gestita di fatto da una società privata.

A finire nei guai il responsabile dell’azienda-gestore e un dipendente preposto al controllo tecnico della struttura. Entrambi sono stati denunciati per gestione illecita dei rifiuti e scarico di rifiuti liquidi non autorizzato. L’intera area è stata sottoposta a sequestro e affidata in custodia giudiziale, con facoltà d’uso , al dipendente del gestore. L’inchiesta è coordinata dalla Procura della Repubblica di Sciacca.

Antonino Ravanà

Articolo apparso sul giornale La Sicilia di oggi