Ribera: Karate, medaglia di bronzo per Emma Colletti al campionato europeo giovanile 2023 a Larnaca, a Cipro

394

L’atleta Emma Colletti di Calamonaci, tesserata per la Ippon Karate del coach Lentini, ma con la maglia della nazionale italiana, ha conquistato la medaglia di bronzo in una competizione europea.

Grande soddisfazione per la Ippon Karate Lentini che ha avuto due rappresentanti convocati dalla nazionale italiana giovanile per i campionati europei di Larnaca.

Soddisfatto l’allenatore saccense Marco Lentini per la prestazione dei suoi ragazzi che hanno, anche in questa occasione, dimostrato di essere all’altezza della situazione.

Emma colletti, con una esaltante fase eliminatoria tutta in rimonta, dopo avere battendo in sequenza Georgia, Azerbaigian, Olanda, si deve purtroppo arrendere in semifinale, pur essendo in vantaggio per 2 a 0 contro la tedesca

Sidney Michelle, facendosi rimontare a 12 secondi dalla fine con il risultato di 2 a 2 , per poi perdere al giudizio arbitrale. Deve quindi accontentarsi della finale per il bronzo contro l’atleta portoghese che con un netto 4 a 0 gli consente di conquistare l’ennesima medaglia di bronzo in campo internazionale con i colori azzurri.

Prova sfortunata invece per Irene Marturano che nelle fasi eliminatorie viene eliminata da un atleta rumena che, in semifinale perdendo a bandierine 3 a 2, non le consente di poter approdare ai ripescaggi. Finisce così l’avventura europea di Irene che sicuramente si rifarà al più presto.

“Complimenti e congratulazioni alle mie atlete che, come sempre, rappresentano al meglio la Ippon Karate Lentini e la Sicilia in campo internazionale vestendo i colori della nazionale italiana – dice Marco Lentini – al mio esordio come tecnico della nazionale italiana giovanile ho visto un’Italia straordinaria! 17 medaglie (su 17 finali) è il bottino conquistato dagli azzurrini del kumite e del kata, nelle tre classi d’età cadetti, juniores e under 21, in questi Campionati Europei Giovanili 2023.

Di queste 17 medaglie, 5 sono d’oro, 7 d’argento e 5 di bronzo! Numeri straordinari che testimoniano la grandissima prova di tutto il team azzurro in tutte e tre le giornate di gara”.