Ribera: 5 milioni di euro per la riqualificazione le scuole superiori “Crispi”

255

Fior di milioni di euro per le scuole superiori della cittadina. Due milioni e 200 mila euro sono stati destinati venerdì sera con una variazione di bilancio nella programmazione delle somme del Libero Consorzio Comunale della provincia di Agrigento. Tale finanziamento va ad aggiungersi agli altri due milioni e mezzo di euro già destinati in passato agli istituti scolastici riberesi i cui lavori stanno per essere appaltati. Nel corso dell’assemblea dei sindaci agrigentini è stato votato il provvedimento, nella variazione di bilancio del 2021, relativo all’assegnazione di tali somme all’istituto di istruzione secondaria superiore “Francesco Crispi” che raggruppa tutti i licei, il ragioneria, il geometra e il professionale.

Dovranno essere redatti i progetti esecutivi per potere avviare successivamente le gare di appalto delle opere scolastiche. Si tratta in buona parte della riqualificazione degli impianti esistenti e soprattutto dell’adeguamento sismico degli edifici, previsto per legge. L’istituzione scolastica, diretta da anni dalla dott.ssa Antonella Triolo, oggi comprende diversi plessi ubicati sulla via circonvallazione, in via Verga e in piazza Zamenhoff.

“Il finanziamento – dice il sindaco Matteo Ruvolo che ha partecipato all’assemblea provinciale – rappresentano per le scuole superiori riberesi, la cui gestione è di competenza dell’ex provincia Regionale di Agrigento, un provvedimento urgente per dare garanzie di sicurezza a qualche migliaio di studenti e a tutto il personale che opera nel mondo della scuola. Bisogna snellire la burocrazia per permettere al più presto l’inizio dei lavori”.

L’amministrazione comunale, di concerto con il Libero Consorzio di Agrigento, dovrebbe trovare una soluzione adeguata per prevenire eventuali forti e gravi inondazioni di acqua piovana che, due volte nell’ultimo decennio, hanno perfino abbattuto il muro di cinta con inferriata dei plessi scolastici della circonvallazione.