Ribera: Un incendio fa fuggire gli extracomunitari dalla cantina in cui dormivano

1013

Poteva trasformarsi in una tragedia, ma per fortuna il crepitìo delle fiamme li hanno svegliati e fatti fuggire all’aria aperta. La vicenda ha visto protagonisti alcuni lavoratori extracomunitari, pare nordafricani, che dimoravano, dormendo, all’interno dell’ex cantina sociale attorno a cui per due volte consecutive nei giorni scorsi è scoppiato un grosso incendio che ha bruciato prima tanti alberi di ulivo e poi sterpaglie varie.

Alla vista delle fiamme gli ospiti dell’ex struttura sociale sono scappati, lasciando all’interno materassi e vestiario vario. C’è voluto l’intervento veloce dei vigili del fuoco del distaccamento di Sciacca per spegnere il fuoco. Gli extracomunitari, alcuni impegnati saltuariamente come abusivi in agricoltura ed edilizia, vivono in condizioni igieniche molto precarie, senza servizi.