Ribera : Mazzara e Grimaudo vincono a Seccagrande il XIV Trofeo Podistico

143

Consensi per la quattordicesima edizione del XIV Trofeo podistico Estate riberese, che si è disputato domenica mattina a Ribera. Campo di gara il lungomare Jurij Gagarin, nella zona balneare di Seccagrande. Quattro giri ognuno di 2500 metri, interamente pianeggiante con il gran caldo ancora una volta protagonista di una gara podistica.

A vincere sono stati Nicola Mazzara (Universitas Palermo) e Carla Grimaudo (Atletica Lipa Alcamo), coppia quest’anno già salita sul gradino più alto del podio a Salemi, in occasione del Trofeo Pane e Altari.Nella gara maschile, dunque, Mazzara ha avuto la meglio del più maturo Abdelkrin Boumalik, al termine di una gara che ha visto i due battagliarsi dal primo all’ultimo metro. Alla fine Mazzara, più reattivo nella fase finale, ha chiuso con il crono di 34’22. Alle sue spalle l’over 55 dell’Atletica Canicattì con il tempo di 34’27, terzo l’ottimo Dario Cucchiara (Agex) con il tempo di 34’52.

Al femminile si conferma in ottima forma la Grimaudo prima con il tempo di 43’43. Seconda piazza per la sempre più convincente Letizia Sucamieli (Polisportiva Atletica Mazara) in 44’50. Terza, piacevole sorpresa, Cinzia Zisa (Trinacria Palermo) in 46’17.

Tra gli atleti dei gruppi sportivi locali, nella graduatoria generale, Tancredi Ruggero Tortorici ASD Pol. Athlon Ribera, 18°, Antonino Campione ASD Passione Corsa, 45°, ed Anna Rita Gagliano ASD Passione Corsa, 165a.

In tutto sono stati 233 gli atleti che hanno tagliato il traguardo. Soddisfatti il presidente della Passione Corsa Ribera (società organizzatrice), Giacomo Zabbara e il suo vice, organizzatore a Seccagrande, Pietro Giardina: “E’ andata bene, temevamo il caldo che puntualmente si è presentato e l’abbiamo combattuto mettendo in campo circa 1500 bottiglie, 2000 litri di acqua potabile e qualcosa come 10.000 bicchieri, suddivisi in quattro punti ristoro. Abbiamo cercato di coccolare gli atleti arrivati a Ribera – ha continuato Giardina – con un ricco pacco gara, premiando i primi 5 di ogni categoria con ceramiche e coppe. E ancora la medaglia ricordo in ceramica per tutti i partecipanti e un rinfresco finale con 200 litri di tè, frutta e dolci varie. Ringrazio tutti coloro che oggi (ieri ndr) si sono spesi per la gara e tutti gli atleti che questa gara hanno scelto di correre e mi scuso per eventuali criticità, qualora ce ne fossero state“.

La gara è stata valida come 12a prova del 27° Grand Prix Sicilia di corsa su strada 2022 e come V prova del GP Provinciale Agrigento. A Ribera sono state aggiornate anche le classifica Bronzo. In quella maschile a guidare è Corrado Mortillaro, al femminile Virginia Salemi, entrambi sono atleti della Podistica Messina.

Foto di F. Pisciotta e servizio apparso su siciliarunning.it