Lucca Sicula: Prodotti agricoli in Germania, voláno per l’economia

195

Proficua trasferta in Germania di una delegazione di agricoltori che partecipano ad una fiera locale per piazzare i migliori prodotti agricoli della cittadina. A guidare una mezza dozzina di produttori, presenti con vari stand in terra tedesca, a Schorndorf, a 26 chilometri da Stoccarda, il sindaco Salvatore Dazzo, che ha incontrato gli emigrati e le istituzioni d’Oltr’Alpe. “Abbiamo accompagnato i nostri agricoltori – ci dice il primo cittadino – in un’area dove da anni vive una nutrita delegazione di famiglie lucchesi, in Germania per lavoro. Non solo loro, ma anche i cittadini tedeschi, prediligono i prodotti del mercato siciliano come l’olio extravergine d’oliva, le arance, le olive, le conserve, il vino e la frutta secca come le mandorle e le essenze”.

Quest’area geografica diventa ogni anno, nei tre giorni di festa, un volano per l’agricoltura di Lucca Sicula, sempre più in crescita nei vari land della Germania. I prodotti vengono venduti a buon prezzo e vale la pena fare un lungo viaggio per avere alla fine un guadagno remunerativo. Negli anni scorsi, l’olio extravergine era stato pubblicizzato dai gemellaggi con la scuola “Weibertreuschule” di Weinsberg, grazie alla docente Edelgard Muth che, sposata con il lucchese Bernardo Inga, accompagnava gli studenti tedeschi a Lucca Sicula per raccogliete le olive.