Montallegro: Non si perderà il finanziamento per il covid. Le richieste di 70 famiglie

34

Non si perderanno e non saranno restituite a Roma le somme del finanziamento di 24 mila euro destinato alla concessione di sussidi per buoni spesa a favore di tante famiglie meno ambienti che sono state danneggiate dalla pandemia da covid 19 che va avanti da oltre un anno e mezzo. Lo ha assicurato il commissario straordinario del comune di Montallegro dott. Raffaele Zarbo che ha reso noto come già ben 70 famiglie abbiano presentato richiesta di contributo. Pare che tutti i nuclei familiari abbiano la documentazione a posto per cui già domani si saprà, con l’ultima riunione municipale, quali e quante famiglie riusciranno a percepire il sussidio. Gli aiuti saranno corrisposti in base all’Isee e alla composizione del nucleo familiare.
“Abbiamo recuperato le somme, già nelle casse comunali – ci dice il commissario Zarbo – le assegneremo ai più bisognosi, senza lavoro, e cercheremo di non restituire nemmeno un euro al ministero. Sufficiente è stata una buona campagna di pubblicizzazione del bando”. Il commissario sta studiando la possibilità di potere recuperare altri 14 mila euro della Regione Siciliana che, assegnati per il covid nel 2020, dovevano essere rendicontati entro questo mese di settembre. Tale somma, come prima trance, era propedeutica all’assegnazione di altri finanziamenti.