Alessandria della Rocca: Sindaca dimissionaria scrive lettera aperta ai cittadini

44

Scrive una lettera aperta ai concittadini la sindaca dimissionaria Giovanna Bubello che il 2 giugno scorso ha presentato le dimissioni e che aspetta la convocazione del consiglio che “è la sede istituzionale dove è corretto – afferma – si faccia chiarezza sul futuro di Alessandria della Rocca”. La sindaca precisa, nella nota alla popolazione, che le sue dimissioni diventano definitive dopo 20 giorni dalla presentazione al consiglio comunale e continua nella lettera al prefetto e alla Regione che “preso atto del nuovo quadro politico venutosi a determinare ed, essendo venute meno le condizioni che mi permetterebbero di potere continuare un proficuo lavoro al servizio della nostra comunità, le mie dimissioni si spiegano perché sia ridata al popolo sovrano la possibilità di scegliere un nuovo assetto amministrativo che dia speranza e futuro alla nostra Alessandria”.
Non si evince se la sindaca Bubello continuerà il suo impegno amministrativo o se manterrà le dimissioni. Tutto potrebbe dipendere dal fatto se avrà la maggioranza in consiglio, dato che negli ultimi 2 anni ha potuto contare sulla quasi totalità dell’intero civico consesso di 12 componenti. Intanto, il presidente del consiglio Salvatore Mangione ha convocato il civico consesso per il 15 giugno con all’ordine del giorno l’approvazione del bilancio 2021-203, il programma triennale delle opere pubbliche e il Dup. La Bubello è stata impegnata per la gestione pubblica dell’acqua, per la viabilità delle strade provinciali, per le Zone Franche Montane e per l’illuminazione urbana.