Bivona: 12 comuni si incontrano per i progetti delle SNAI. Un milione e mezzo per Ribera

470

Al palazzo comunale assemblea dei sindaci dell’area interna dei Monti Sicani per definire gli adempimenti alla vigilia della firma dei decreti regionali di finanziamento dei progetti delle Strategie Nazionali delle Aree Interne (SNAI) alla vigilia delle gare d’appalto sui progetti inerenti la viabilità stradale, la telemedicina, l’efficientamento energetico, l’edilizia scolastica, i nuovi laboratori, le start-up d’impresa e il progetto del turismo elaborato in sinergia con il Gal Sicani. Presenti sindaci ed amministratori di Bivona, Santo Stefano Quisquina, Alessandria della Rocca, Cianciana, San Biagio Platani, Burgio, Lucca Sicula, Villafranca Sicula, Calamonaci, Ribera, Cattolica Eraclea e Montallegro.
Si è parlato specificatamente dei progetti esecutivi e delle opere che tra breve saranno appaltate. In particolare, della strada di collegamento Bivona-Borgo Bonsignore di Ribera (14 mln euro), degli impianti e servizi di telemedicina a cura dell’Asp, dell’adeguamento sismico dell’istituto “Crispi” di Ribera (800 mila), di 12 laboratori innovativi (1 mln), di 12 percorsi naturalistici per il turismo con la creazione di un’ippovia (900 mila), dell’ampliamento della casa di riposo di Lucca Sicula (1,2 mln), dell’efficentamento energetico e della pubblica illuminazione a Santo Stefano Q., Burgio, Villafranca Sicula, Calamonaci, Ribera, Cattolica E. e Montallegro (7 mln), dell’adeguamento dell’illuminazione sulle piste dell’elisoccorso di Cianciana e San Biagio Platani (300 mila) e del Living Lab per l’agroalimentare a Bivona (2 mln).