Sciacca: Solidarietà a don Pasqualino Barone per l’avvertimento

210

Indagini a tappeto della Polizia di Stato e di quella municipale e tanti atti di solidarietà al parroco della chiesa di San Michele di Sciacca, don Pasqualino Barone, oggetto di un avvertimento. Con un gesto intimidatorio ignoti gli hanno fatto trovare sul sagrato della chiesa la testa mozzata di una capra. Le indagini degli inquirenti sono in corso, con filmati, testimonianze e con ricerca del proprietario-allevatore dell’animale ucciso.
Si indaga pure tra quanti frequentano la mensa della solidarietà, istituita alcuni anni addietro da don Pasqualino che ha esercitato pure la sua missione per decenni prima a Villafranca Sicula e poi a Ribera.
“La porta della chiesa e della mensa è sempre stata aperta a tutti – ci dice al telefono padre Barone – però talvolta non si possono accontentare tutti. Continuerò il mio impegno per la collettività, nonostante una certa apprensione”.
Hanno espresso solidarietà e vicinanza a don Pasqualino il sindaco Balsamo, l’amministrazione comunale e la comunità tutta di Villafranca Sicula che esortano il prete a continuare con coraggio e impegno finora dimostrati.
Solidarietà ed incoraggiamento a padre Barone a proseguire nella sua attività sociale e religiosa da parte del sindaco di Sciacca Francesca Valenti e di tutta la giunta.