Ribera: La sede per le vaccinazioni non è accessibile ai disabili

214

È impensabile che un laboratorio di vaccinazioni si trovi al primo piano e l’ascensore presente sia guasto”. Lo segnala Antonella Caro, una donna con disabilità di Montallegro, che nei giorni scorsi si è recata nella sede per le vaccinazioni di Ribera dell’Asp di Agrigento per fare il vaccino alla figlia e purtroppo non ha potuto salire al primo piano perché l’ascensore è rotto. “Mi sono sentita mortificata, è vergognoso che in una struttura sia garantito l’accesso alle persone con disabilità. Diversi genitori di bimbi con disabilità sono stati costretti a portare i figli in braccio al primo piano per fare il vaccino. Tutto questo è mortificante. Segnalo questa situazione perché chi di competenza provveda al più presto a riparare l’ascensore o a trasferire la sede vaccinazioni al piano terra”.