Ribera: Vertice di autorità per la ristrutturazione della località di Borgo Bonsignore

658

Finanziamento di 2 milioni e mezzo euro da parte della Regione Siciliana per ristrutturare la località turistica e balneare di Borgo Bonsignore, la borgata riberese, a 10 chilometri dalla città, eretta per gli agricoltori negli anni del ventennio fascista. Con il finanziamento assegnato, il terzo in Sicilia, saranno sistemati i prospetti delle abitazioni, della chiesetta, della piazza e saranno creati servizi e altre strutture per attirare la presenza di turisti che amano la tranquillità. Nei giorni scorsi si è svolta nella frazione una riunione apposita alla quale hanno preso parte gli amministratori comunali, il soprintendente ai BB.CC.AA. di Agrigento Michele Benfari e una delegazione del comitato permanente della borgata per rendere pubblico il finanziamento e l’opera che si vuole realizzare, con lo scopo di valorizzare la località e tutto il territorio. Il finanziamento del presidente Musumeci nei giorni scorsi ha dato vita ad una polemica tra il sindaco Pace, la cui amministrazione ha lavorato per ottenere il finanziamento, e il probabile candidato sindaco delle amministrative della primavera 2020, Matteo Ruvolo, che aveva annunciato per primo la concessione del finanziamento e che ha promosso l’incontro con i borghegiani.