Siculiana: Barca abbandonata sul litorale della riserva di Torre Salsa

974

Gli extracomunitari, attraverso il Canale di Sicilia, arrivano sulle coste agrigentine, spesso si disperdono subito, ma le loro barche utilizzate per la lunga traversata rimangono per tanto tempo sulle spiagge. Una, che deve essere ancora rimossa, si trova sul litorale di Siculiana, in contrada “Cannicelle”, di fronte proprio all’area della riserva naturale orientata “Torre Salsa”, gestita dal WWF. Alcuni bagnanti, qualche visitatore e dei volontari ambientalisti ci hanno suggerito di segnalare che l’imbarcazione è un brutto biglietto da visita per quanti attraversano, da terra e dal mare, il litorale agrigentino.
Per fortuna altre tre imbarcazioni sono state già rimosse negli ultimi due anni dall’Ufficio Regionale delle Dogane di Palermo che ne ha competenza. L’ultima invece giace sull’arenile, abbandonata, in precario stato, tanto che può rappresentare anche un pericolo. Spesso ci si è imbattuti in abiti e vestiario abbandonati di fretta a riva dai nordafricani, inzuppati di acqua salata, e anche in taniche vuote che contenevano il carburante per la traversata.