Ribera: Toscanini-Glazunov, Conservatori a confronto per il progetto Erasmus Italia-Russia.

622

Avviato il progetto Erasmus Italia/Russia, vinto dall’ISSM A. Toscanini di Ribera in partnership con il Petrozavodsk State Glazunov Conservatoire nell’ambito della Call Extra UE K107 per il biennio 2018-2020; gli studenti universitari del Toscanini, Ivan Virzì (Tromba) e Valerio Salerno (Corno), in mobilità studio per 3 mesi, si trovano già in Russia presso il Conservatorio partner per partecipare ad importanti attività didattiche e concerti insieme ai docenti Sergio Calì (Percussioni) Giacomo Tantillo (Tromba Jazz) e Roberto Basile (Trombone) impegnati in questi giorni in Masterclass, Concerti, Giuria in Concorso internazionale, e in prime esecuzioni assolute nell’ambito del prestigioso “9th Festival Silver Sounds international Festival of Winds , Brass and Percussion” di Petrozavodsk, città della regione di San Pietroburgo. Grazie al patrocinio Erasmus finanziato dall’Agenzia Nazionale INDIRE, due Istituzioni di Alta Formazione geograficamente, linguisticamente e climaticamente così distanti, stanno collaborando e in maniera coordinata e in piena sinergia mettendo a frutto le reciproche risorse artistiche e didattiche per realizzare insieme uno speciale progetto esecutivo e compositivo: il progetto Nuove Musiche vede infatti protagonisti docenti e studenti delle due Istituzioni quali componenti dell’Ensemble di Ottoni e Percussioni Toscanini/Glazunov che, sotto la direzione del M° Roberto Basile, eseguirà sia in Russia ( Sabato, 30 Aprile ore 18,00- Auditorium Glazunov Conservatorie) che in Italia ( 21 Giugno- Parco archeologico Valle dei Templi di Agrigento) musiche in prima esecuzione assoluta appositamente commissionate per l’occasione ai Compositori: Gianfranco Gioia, Raffaele Marsicano, Alberto Maniaci, Sergio Cali, Giacomo Tantillo, Simone Piraino, Marco Salvaggio.


“E’ una esperienza internazionale davvero unica resa possibile grazie al prezioso supporto dei Coordinatori e alla disponibilità dei docenti e degli studenti partecipanti; tutto il nostro Istituto sta seguendo da vicino, passo passo, attraverso i social, i colleghi studenti e docenti che si trovano a Petrozavodsk a rappresentare la nostra Istituzione e il made in Italy in campo musicale mettendo in luce l’importante bagaglio artistico-culturale che ci contraddistingue e di cui siamo orgogliosi; siamo altresì felici e in trepida attesa di accogliere i due studenti russi di Percussioni e Tromba, Stepan e Alexander, che tra qualche giorno arriveranno presso il nostro Conservatorio in mobilità in-coming per 3 mesi e si esibiranno a Sciacca (p.zza Scandaliato) domenica 7 Aprile alle 10,30, per lo speciale concerto nell’ambito del “Lions Day” delll’Orchestra Sinfonica e Jazz dell’Istituto diretta dal M° Alberto Maniaci; a Giugno giungeranno al Toscanini due colleghi docenti Russi di Tuba e Sassofono per realizzare Masterclass e partecipare all’importante evento/concerto conclusivo di ritorno: l’Ensemble Toscanini/Glazunov si esibirà infatti il prossimo 21 Giugno, ad Agrigento sotto il Tempio di Giunone grazie alla preziosa collaborazione del Parco Archeologico Valle dei Templi che ringraziamo per la disponibilità, in occasione della Festa della Musica 2019; una giornata speciale aperta a tutti che sarà dedicata alle attività internazionali dell’Istituto Toscanini.”