Ribera: Encomio dell’amministrazione civica per polizia municipale e carabinieri

1309

Encomio dell’amministrazione comunale consegnato ieri mattina a due ispettori della polizia municipale e all’Arma dei carabinieri per aver collaborato attivamente alla individuazione di alcuni giovani di nazionalità romena ed egiziana i quali si erano presi a coltellate nel corso di una rissa il 5 gennaio scorso, svoltasi sul centrale corso Umberto I.
Nella sala dei sindaci del palazzo comunale, il primo cittadino Carmelo Pace ha consegnato tre riconoscimenti, su piastrelle di ceramica decorata, agli ispettori Giacoma Tavormina e Domenico Musso in servizio presso l’ente locale e al tenente dei carabinieri Fabio Proietti in rappresentanza dell’Arma di Ribera. Presenti all’incontro il presidente del consiglio Giuseppe Tortorici, l’assessore Nicola Inglese e il comandante della polizia municipale Antonino Novara.
Il sindaco Pace ha avuto parole di elogio per i due ispettori che, nonostante il pericolo incombente rappresentato dai malviventi che si sono presi a coltellate, hanno fornito all’Arma indicazioni che hanno portato all’arresto degli autori del fatto delittuoso che ha determinato il ferimento dei contendenti romeni ed egiziani. Il tenente dei carabinieri Fabio Proietti, che aveva segnalato i due ispettori all’amministrazione civica, ha avuto il riconoscimento comunale per i risultati ottenuti dalla tenenza riberese nella lotta contro la delinquenza e nel contrastare l’uso, il possesso e lo spaccio della droga sempre più in crescita specie tra i giovani della città delle arance.