Ribera: Toscanini, si lavora all’agibilità della nuova sede

865

L’amministrazione comunale lavora alacremente per dare l’agibilità alla nuova sede dell’istituto musicale “Toscanini” che si avvia ormai a diventare tra breve conservatorio di Stato. “Stanno per essere eseguiti dei lavori – ci dice il presidente del consiglio di amministrazione della scuola Giuseppe Tortorici – per cui presumiamo che in aprile uffici, docenti e studenti si potranno trasferire dalla palazzina di via Roma negli ampi locali dell’ex istituto comprensivo “Crispi” di corso Umberto I. Siamo alla ricerca di qualche bando dell’Unione Europea che ci possa permettere di trasformare l’attuale palestra, adiacente alla scuola, in auditorium”.
Intanto, il “Toscanini” ha ricevuto, per il secondo anno consecutivo, il finanziamento della Regione Siciliana, la somma di 150 mila euro, che assicurerà di potere affrontare tutte le spese di gestione della vita scolastica. Giuseppe Tortorici ha avuto modo di ringraziare la civica amministrazione per la nuova sede e la deputazione regionale, in particolare l’on. Catanzaro, per la concessione del contributo da parte dell’assessorato regionale alla Formazione.
I decreti attuativi per la trasformazione in conservatorio di Stato sono stati già firmati a Roma, ma l’iter complesso si concluderà definitivamente nel 2021. Intanto, è molto ricca e variegata la produzione artistica e musicale di studenti e docenti che va avanti anche con i progetti Erasmus di scambio con Cina e Russia.