Ribera: I consiglieri di Progetto Ribera “Loro c’erano, noi dovevamo esserci!”

1765

A seguito delle precisazioni fornite dall’Amministrazione comunale di Ribera circa la mancata partecipazione del comune di Ribera alla riunione della Regione Siciliana, il 7 agosto scorso a Palermo, i consiglieri di maggioranza Maria Grazia Angileri e Davide Caico intendono precisare quanto segue:
• – Gli amministratori comunali di Ribera – ci confermano fonti autorevoli – erano a conoscenza dell’incontro palermitano perché destinatari per whatsapp della notizia alla riunione. Se qualche amministratore voleva un invito formale, che di consueto si fanno ai matrimoni, si sbaglia, perché stavolta non c’era da fare una passerella, ma da curare gli interessi reali delle aziende agricole del territorio che minacciano di chiudere i battenti per i debiti legati al pagamento pregresso dell’acqua per uso irriguo;
• – La nostra segnalazione non vuole essere una futile polemica con l’amministrazione comunale e la sua maggioranza di cui facciamo parte, ma come dichiarato dal capogruppo di Progetto Comune Davide Caico in una recente intervista al settimanale Momenti: «Siamo critici, ma operativi, leali e le cose ci piace dirle in faccia, senza ricorrere al sabotaggio.». Non siamo in maggioranza come un juke box, dove basta mettere un gettone perché suoni la canzone che piace. Noi vogliamo sui grandi temi, come questo, un generale coinvolgimento, anche dell’opposizione consiliare, nella difesa strenua del territorio di Ribera, che rappresenta, con agrumeti, uliveti e frutteti, oltre l’80% della produzione agricola di tutto il comprensorio dei tre fiumi;
• L’assenza del comune di Ribera non è passata inosservata presso le istituzioni regionali alle quali ci si rivolge, come in questo caso, per trovare un’adeguata soluzione agli onerosi debiti delle aziende agricole;
• Non perdiamo tempo, abbandoniamo le polemiche, assumiamoci le nostre responsabilità, facciamoci promotori di una riunione dei capigruppo consiliari di maggioranza e di opposizione e, se lo si riterrà opportuno, si convochi in piena estate una riunione straordinaria del consiglio comunale con la presenza delle organizzazioni professionali agricole; non una passerella, ma un’occasione per discutere dei problemi finanziari delle nostre aziende agricole e portarli al più presto sul tavolo del governo della Regione Siciliana, dato che è in atto il pagamento degli arretrati;
• È patetica l’affermazione finale degli amministratori comunali, quando auspicano che “qualsiasi articolo di giornale o immagini fotografiche ad esso collegate possa dar vita ad uno spaccato veritiero dei fatti avvenuti”. La presenza dei sindaci a Palermo alla Regione e la foto scattata all’assessorato si possono ritenere un falso? Loro c’erano, noi dovevamo esserci!

I consiglieri comunali di Progetto Ribera
Davide Caico
Maria Grazia Angiler