Ribera: Il comune comincia a rifare i marciapiedi e a riparare le strade

3211

Il comune di Ribera, per dare maggiore decoro alla città, ha in programma nelle prossime settimane di rifare i marciapiedi, rovinati pesantemente dalle radici degli alberi che l’anno scorso sono stati abbattuti, e di riparare alcune strade urbane le più dissestate. Lo ha reso noto l’assessore ai Lavori Pubblici Nicola Inglese, il quale ha precisato che la giunta comunale ha deliberato il 9 agosto scorso di rifare una parte dei marciapiedi della centrale via Canova con un ”proiect financing” a scomputo degli oneri di urbanizzazione per un importo complessivo di 52 mila euro. Nell’arteria nei giorni scorsi era stata rifatta la rete elettrica i cui cavi sono stati tranciati dalle radici degli alberi di falso pepe. I lavori dovrebbero cominciare nella prima settimana di settembre.
Il vicesindaco Inglese ha pure annunciato per il 9 novembre prossimo l’apertura di ben sette cantieri di lavoro nel corso dei quali, con i fondi erogati dalla Regione Siciliana, saranno riparati e in buona parte rifatti i marciapiedi della seconda parte di via Canova, di tutta la via Imbornone e del corso Regina Margherita (area mercato del giovedì) dove i grandi alberi sono stati tagliati perché i sottostanti marciapiedi erano diventati da tempo intransitabili, per i buboni delle radici, e hanno rappresentato un pericolo per l’incolumità pubblica.
Un altro intervento sarà realizzato per dare decoro e transitabilità ad alcune strade interne dissestate. L’amministrazione comunale ha inserito nel bilancio comunale un capitolo di spesa con il quale destina alla riparazione delle arterie e di alcuni marciapiedi la somma ulteriore di 75 mila euro. I lavori inizieranno in autunno.