Montallegro: I consiglieri dell’opposizione criticano l’amministrazione per l’inadeguatezza dell’ufficio tecnico comunale

152

I consiglieri comunali di opposizione Andrea Iatì, Dario Galvano e Anna Maria Piazza denunciano che l’ufficio tecnico comunale presenta carenze di personale in organico, tra cui il responsabile del settore, a cui si è sopperito con incarichi temporanei esterni, per cui non riesce ad assicurare un servizio adeguato alle esigenze del territorio e dei cittadini con gravi ripercussioni sull’economia del paese, nei settori dell’edilizia e del turismo.

“Questo accade a Montallegro – scrivono i tre consiglieri – in un contesto in cui il comune si è dotato di un nuovo regolamento edilizio e il Pnrr prevede il coinvolgimento diretto dei comuni per la predisposizione dei progetti al fine di accedere ai tanti finanziamenti europei previsti dalle varie misure: ristrutturazione di edifici comunali e scuole, strutture sportive, decoro urbano e sistemazione di strade e piazze, nonché valorizzazione di beni storici e monumentali”.

Il sindaco di Montallegro Giovanni Cirillo – sottolineano ancora i consiglieri – per sopperire alla mancanza del dirigente tecnico il cui incarico è scaduto nel dicembre scorso, ha conferito l’incarico ad interim e fino al 31 marzo 2023 ad un dirigente esterno. Fanno presente che sono pervenute ai consiglieri dell’opposizione, da parte di vari tecnici e progettisti, imprese edili, operatori economici e cittadini, numerose lamentele al riguardo, con la richiesta di coinvolgere anche i tecnici locali per venire incontro alle esigenze degli operatori turistici che vogliono investire sul territorio.