Piero Carbone ha presentato a Palermo il libro “Poesie sotto il pino”

103

Grande successo e notevole partecipazione di pubblico alla presentazione del libro di Piero Carbone “Poesie sotto il pino Vientu e Stizzania”, pubblicato dalla casa editrice Spazio Cultura Edizioni. La presentazione ha avuto luogo ieri a Palermo in una location spettacolare, nel sontuoso Palazzo Pantelleria Varvaro, all’interno della Settimana delle Culture.

Sono intervenuti l’editore Nicola Macaione che porterà questo libro al Festival di Torino, il professore Vincenzo Pinello ha inviato un documento che è stato letto da Francesca Picciurro insieme ad altre poesie tratte dal libro “Poesie sotto il pino”. E’ intervenuta Gloria Anita Mas che ha dato un tocco di internazionalità, recitando in spagnolo “Una maleta de rosas”, un intervento molto apprezzato dal pubblico.

La scrittrice Maria Grazia Lala ha parlato della poetica di Piero Carbone ricordando la bellezza dei suoi versi, accostandolo ad altri poeti del ‘900, che hanno raggiunto un livello universale.

Va detto che le poesie di Piero Carbone, paragonato a Jacques Prevert, sono state tradotte all’estero e sono cantate da molti musicisti siciliani e internazionali: Ezio Noto, Piera Lo Leggio, Antonio Zarcone, Luis Chavez, Luce Palumbo e molti altri.

Alla presentazione del libro di Piero Carbone grande spazio è stato dato alla musica curata da Maurizio Piscopo alla fisarmonica e da Francesco Maria Martorana alla chitarra. Uno dei momenti più emozionanti è stata la partecipazione di Alba Cavallaro che, con la sua voce espressiva e profonda, ha cantato due brani “La siminzina” di Rosa Balistreri e “Vitti ‘Na Crozza” di Franco Li Causi. Alla fine, il pubblico si è alzato in piedi ed ha tributato una grande ovazione. Presto seguiranno altre presentazioni in diversi paesi della Sicilia.

Le foto sono di Alessandro Lopez