Ribera: Completato il rifacimento della strada Castellana-Camemi

247

E’ stato ultimato il rifacimento della strada ex consortile Castellana-Camemi, che parte dalla SP 31, l’arteria per Cattolica Eraclea e Montallegro, e arriva alle porte della borgata di Seccagrande, per circa 3,5 chilometri. E’ stato migliorato il fondo stradale, sono state riparate le cunette e sono stati eliminati arbusti, erbacce e fango. Una buona notizia per centinaia e centinaia di agricoltori che per recarsi nei loro agrumeti incontravano difficoltà.
Ne ha dato notizia il sindaco Matteo Ruvolo che ha precisato come siano state recuperate le somme di denaro derivanti dal “Patto per il Sud”. E’ in programma ora la manutenzione della SP 86.
Nei giorni scorsi era stata effettuata una verifica sullo stato della viabilità delle strade provinciali che interessano il comune di Ribera alla presenza del direttore del settore infrastrutture stradali Michelangelo Di Carlo. Con il sindaco Matteo Ruvolo erano presenti anche l’assessore ai Lavori Pubblici Tramuta, il consigliere Di Caro e il capo sezione del Libero Consorzio Roberto Bonfiglio, con il direttore dei lavori Ernesto Sferlazza.
Nel corso dei sopralluoghi sono stati valutati gli interventi sulla Sp. 86 “Ribera – Magone -SS 115” e sulla Spc 17 ex consortile “Castellana – Camemi”. I lavori oggi sono stati ultimati sulla 17. Cominceranno subito quelli sulla SP 86. Il Libero Consorzio di Agrigento ha precisato che si tratta di due strade provinciali molto frequentate che hanno anche una notevole importanza dal punto di vista agricolo, soprattutto la Spc 17.
Sono stati valutati anche gli interventi che riguardano la Sp 61 Montallegro-Ribera nell’ambito dei lavori che riguardano la zona Ovest 3 del Libero Consorzio Comunale di Agrigento. Lavori che interessano anche la frazione di Borgo Bonsignore. In quest’area sono previsti due interventi finanziati dalla Regione Siciliana attraverso i fondi del Patto con la Sicilia.
Individuati anche altri lavori da realizzare che interessano la zona Ovest del Libero Consorzio ed in particolare altre strade provinciali che attraversano il territorio riberese. Questi lavori saranno finanziati attraverso l’Accordo Quadro per il 2021 che dispone l’erogazione di fondi provenienti dal Ministero per le Infrastrutture e fondi della Regione Siciliana. Il Libero Consorzio provvederà, al più presto, alla progettazione e all’appalto dei lavori.
Scrive il Libero Consorzio di Agrigento. “Anche questi interventi interessano la viabilità di una zona che ha un forte impatto economico per la provincia di Agrigento, dove sono esistenti numerose imprese agricole. Soddisfazione, per le ricadute che i lavori realizzati dal Libero Consorzio avranno sul territorio, è stata espressa dal sindaco di Ribera Matteo Ruvolo, il quale ha sottolineato l’esigenza di dare immediate risposte ai settori produttivi dell’area ed in particolare al mondo agricolo”.