Montallegro : Il Pd auspica un ampio schieramento civico per puntare sul turismo

34

La preannunciata presentazione delle dimissioni volontarie da parte della sindaca Caterina Scalia ha messo in movimento le forze politiche del piccolo centro agricolo che già cominciano a guardare alle possibili elezioni amministrative nella prima tornata utile. E’ di ieri un documento politico emesso dalla segreteria del locale Pd che propone un raggruppamento di partiti e movimenti che abbiano a cuore lo sviluppo della cittadina che tarda a venire.
Si legge nella nota che “il Pd è impegnato alla costruzione di un vasto schieramento civico che, sulla base di un programma condiviso e partecipato, punti allo sviluppo turistico del paese. Si è aperti al contributo di tutti, operatori economici, imprese, artigiani, operatori turistici, professionisti, rappresentanti del mondo sindacale e dell’associazionismo. Cio’ nella convinzione di dare una degna rappresentanza a tutte le componenti della nostra società e giungere alla definizione di una squadra di qualità indispensabile per amministrare e collaborare con un sindaco autorevole e con esperienza, apprezzato non solo tra i Montallegresi, ma anche tra i paesi limitrofi e capace di essere all’altezza del ruolo, superando ogni improvvisazione”.
Oggi c’è da capire se la sindaca Caterina Scalia farà seguire alle parole i fatti. Ha preso una ventina di giorni, dopo l’annuncio sulla sua pagina personale di face book, per formalizzare le dimissioni, ma potrebbe fare anche marcia indietro. Il Pd, intanto, si prepara e chiede una nuova riorganizzazione della macchina amministrativa per dare una spinta propulsiva al Comune di Montallegro.