Lucca Sicula: Decolla la società consortile dell’Unione dei comuni per la raccolta dei rifiuti

59

E’ una realtà la società consortile “Alto Verdura Gebbia – Servizi Ambientali” costituita per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani nel maggio del 2019, la cui sede a Lucca Sicula, in via Ospizio, è stata inaugurata ieri alla presenza dei quattro sindaci dell’Unione dei Comuni. Hanno preso parte alla riunione i sindaci Salvatore Dazzo di Lucca Sicula, Domenico Balsamo di Villafranca Sicula, Francesco Matinella di Burgio, Pellegrino Spinelli di Calamonaci, il direttore di gestione della società Pasquale Amato e il parroco della cittadina don Gaspare Sutera.
In passato i comuni smaltivano i rifiuti singolarmente, ed oggi, dopo l’approvazione in sede regionale della nuova società, il servizio sarà gestito in comune tra i quattro centri geograficamente vicini. La nuova struttura societaria farà registrare la diminuzione dei costi di gestione, si calcola di almeno 30 mila euro, risparmiando soprattutto sulle spese dei mezzi, in passato presi a nolo, per la raccolta, lo smaltimento e il trasferimento dei rifiuti, anche fuori provincia.
Esprime soddisfazione il sindaco di Lucca Sicula Dazzo. “Il mio comune – afferma il primo cittadino – con un prestito a tasso agevolato con la Cassa Depositi e Prestiti ha già acquistato un autocompattatore e due gasoloni. Lo stesso ha fatto di Villafranca Sicula e così faranno tra breve i comuni di Burgio e di Calamonaci. Avremo una flotta di mezzi per migliorare il servizio e contiamo di non aumentare la tassazione per gli utenti”.