Agrigento: Messaggio della Cgil nella giornata contro la violenza sulle donne

68

Oggi, 25 novembre, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il coordinamento donne della CGIL di Agrigento assieme al dipartimento per la legalità ed all’esecutivo provinciale, ha voluto lanciare un messaggio volto a sensibilizzare la collettività sul tema della violenza di genere.
L’organizzazione sindacale, attraverso il suo Segretario Generale, Alfonso Buscemi, alla resp. dip. donne, Caterina Sparacino, e alla resp. dip. legalità Maria Concetta Barba, nonostante il periodo di pandemia che stiamo attraversando, che non consente la realizzazione di manifestazioni in presenza, si è comunque voluta esprimere su una tematica così dolorosa e purtroppo, sempre più attuale, come il femminicidio, e lo ha fatto con un video dove tutti assieme, dicono no alla violenza sulle donne.
Non è possibile rimanere in silenzio dinnanzi a tali episodi. L’ Oms rivela che nel mondo, circa il 35% delle donne ha subito violenza, e la crisi sanitaria dell’ ultimo anno ha accentuato il problema: i dati Istat mostrano una crescita del 25%, rispetto al 2019, del numero di telefonate al 1522 nel primo periodo di lockdown in Italia.
Dati rattristanti che sottolineano la mancanza di correlazione tra sviluppo economico e sviluppo sociale.
La politica, le forze dell’ordine, i centri anti-violenza sono queste le porte a cui le donne devono poter bussare. E allora dobbiamo ingegnarci, ogni giorno, tutti insieme per tendere la mano alle donne che hanno paura di allungarla
Lanciamo, quindi, un appello accorato a tutte le istituzioni affinché facciano arrivare un messaggio importante alle donne afflitte dalla solitudine: Non siete sole!