Ribera: Vincenzo Italiano consegue il patentino di allenatore UEFA Pro

115

Riprendiamo una notizia comparsa e diffusa dall’associazione calcistica Spezia e che riguarda il riberese Vincenzo Italiano, allenatore della squadra degli Aquilotti. Il tecnico aquilotto ha discusso il Master di Coverciano, discutendo la tesi finale dal titolo “Passaggio calciatore-allenatore. Cosa ricordare e cosa mettere nel cassetto”
Quella di ieri è stata una giornata di esami al Museo del Calcio: gli allievi del Master si sono ritrovati nelle sale del museo della Nazionale Italiana, alle porte del Centro Tecnico Federale di Coverciano, per sostenere l’ultima prova del loro percorso didattico da allenatore.


Tra i grandi protagonisti di giornata, anche il tecnico aquilotto Vincenzo Italiano, che dopo aver sostenuto nella mattinata i singoli esami per ogni materia, nel pomeriggio, alla presenza del presidente del Settore Tecnico, Demetrio Albertini, e del direttore della Scuola Allenatori, Renzo Ulivieri, ha discusso la tesi finale dal titolo “Passaggio calciatore-allenatore. Cosa ricordare e cosa mettere nel cassetto”.
Si è concluso con un grande applauso da parte di tutta la commissione il percorso didattico iniziato un anno fa del tecnico che ha portato mister Italiano a conseguire il patentino UEFA Pro, che rappresenta l’ultimo step formativo per un tecnico e la sua qualifica abilita a poter guidare qualsiasi squadra, comprese quelle partecipanti al campionato di Serie A.
Al tecnico aquilotto le congratulazioni di tutto lo Spezia Calcio”.