Calamonaci: Per la festa del patrono San Vincenzo Ferreri solo la messa in piazza

90

A causa delle disposizioni che sospendono tutte le feste religiose per combattere la pandemia derivante dal covid, i festeggiamenti del patrono di Calamonaci, San Vincenzo Ferreri, saranno celebrati soltanto con la celebrazione della messa. Avranno luogo stamattina la funzione religiosa in chiesa e stasera alle ore 21 la messa celebrata da don Lillo Colletti in piazza, davanti la chiesa, con l’esposizione della statua del santo e della reliquia.
Come in tanti altri centri agrigentini e non, anche a Calamonaci la festa religiosa e tradizionale si ferma. Niente processione per le vie del centro della statua del santo domenicano e niente “rigattiate” con i simulacri di San Giovanni e di San Michele. Forse soltanto qualche sparo di fuochi artificiali.
Nei decenni passati la festa era stata sospesa soltanto negli anni della seconda guerra mondiale e nel 1968, l’anno del tragico terremoto della Valle del Belice.