Ribera: Elezioni, si corre verso la quarta coalizione e il quarto candidato ?

97

Per le elezioni amministrative del 4 ottobre, si corre in questi giorni verso il quarto candidato e verso la quarta coalizione ? L’interrogativo di molti dovrebbe essere sciolto in questa settimana quando termineranno gli incontri tra le forze politiche che sembrano intenzionate – secondo voci non ufficiali – a realizzare una coalizione di sinistra di cui potrebbero far parte, se sarà raggiunto un accordo unitario, Pd, Art. 1, Leu e 5 Stelle. Il problema è anche il candidato unitario da individuare e da scegliere concordemente. E’ questo il tallone di Achille per un possibile accordo.
Vi sono delle pregiudiziali nel senso che sia il Pd che 5 Stelle hanno dichiarato ufficialmente che non intendono puntare sui nomi di amministratori uscenti. A questo punto è prevedibile che scatti il quarto candidato a sindaco a capo di una tale coalizione di sinistra, se le diverse “anime” del Pd e delle forze collegate troveranno un accordo. Cosa deciderà l’assemblea e il segretario del Pd ? Quale posizione assumeranno i due deputati Miceli e Catanzaro ?
Il Movimento 5 Stelle è stato chiaro. I dirigenti locali hanno già pronta una lista certificata per il consiglio comunale e, se non ci sarà una convergenza, hanno detto più volte di voler correre da soli con un proprio candidato. Pare che on vogliano perdere altro tempo.
Tutte le altre forze politiche sono già schierate a fianco dei candidati Matteo Ruvolo, Alfredo Mulè e Francesco Montalbano. Il primo ha già fatto la presentazione, gli altri due la faranno prossimamente.