Cattolica Eraclea: Agevolazione del Comune sull’Imu per pensionati emigrati

53

Non pagheranno l’imposta dell’Imu sulla loro casa cittadina i pensionati che tutt’oggi si trovano emigrati all’estero dove hanno prestato attività e servizio. Lo ha stabilito l’amministrazione comunale di Cattolica Eraclea che ha mantenuto l’agevolazione dello Stato Italiano in vigore fino a qualche anno fa.
L’Unione Europea con un proprio provvedimento ha cancellato l’agevolazione finanziaria per le famiglie, ma il Comune di Cattolica Eraclea, diretto dal sindaco Santino Borsellino, ha provveduto a tappare il buco che si aggira finanziariamente su circa 50-60 mila euro.
“Si tratta – afferma il primo cittadino cattolicese – del terzo provvedimento comunale in Italia, certamente il primo in Sicilia. La determinazione e l’iniziativa si possono rivelare interessanti perché favorirebbero la ristrutturazione degli immobili urbani e anche il turismo di ritorno”.