Ribera: Un finanziamento di 300 mila euro per l’isola ecologica

64

E’ stato pubblicato da parte del comune di Ribera il bando di gara che prevede il potenziamento del centro comunale di raccolta dei rifiuti, meglio conosciuto come isola ecologica, in contrada ‘Scirinda’, alle porte della cittadina. Si tratta del finanziamento di circa 300 mila euro che l’assessorato regionale all’Ambiente ha assegnato all’ente locale. Il bando è stato pubblicato ieri, scadrà il 17 luglio e le buste delle offerte delle ditte saranno aperte il 20 luglio.
Con il finanziamento il comune riberese provvederà ad un adeguamento dell’isola ecologica. Sono previsti l’acquisto di una macchina trituratrice per i rifiuti vegetali e per farne un compost per l’agricoltura, di alcune isole ecologiche mobili, delle casette per i rifiuti da dislocare nel tessuto urbano e a Seccagrande, dei pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica e contenere i costi e infine di alcuni gasoloni per il trasporto dei rifiuti.
Ne ha dato notizia l’assessore e vicesindaco Nicola Inglese.