Ribera : Nove consiglieri comunali chiedono di rispettare le misure precauzionali per l’emergenza covid 19

169

Al presidente del Consiglio Comunale, e p.c. Al Segretario Generale, e p.c. Al Signor Sindaco
I sottoscritti nove consiglieri comunali di Ribera Angileri, Caico, D’Azzo, Failla, Farruggia, Lupo, Montalbano, Picarella, Tramuta,
chiedono
che per il prossimo consiglio comunale convocato per le ore 19 del 27 maggio c.a. (ed in subordine per il 28 maggio ore 20 in seconda convocazione), venga vietato l’ingresso del pubblico o quantomeno il contingentamento del numero dei cittadini presenti, poiché le dimensioni della “Sala Frenna” non permettono l’accesso di ulteriori persone oltre a quelle necessarie allo svolgimento regolare del civico consesso.
La c.d. “fase 2” non consente di allentare le misure precauzionali legate all’emergenza COVID19.
Altresì chiedono che venga data l’obbligatoria, necessaria ed adeguata pubblicità ai lavori d’aula sia tramite diretta streaming sul sito istituzionale del Comune (come ha fatto la città di Sciacca in data 21/05/2020) e soprattutto col mezzo televisivo data l’importanza dei temi trattati (provvedimenti in favore dell’Istituto Toscanini, aiuti alle partite iva, dei disabili e delle famiglie, modifica dello statuto dell’ATI idrico, determinazione aliquote IMU, etc..) .

Specifichiamo che qualora ci fosse il diniego dell’amministrazione ad attuare tale forma di pubblicità avente valore “compensativo” alla mancata presenza dei cittadini per le ragioni sopra esposte, i suddetti istanti comunicano fin da adesso la volontà di autotassarsi per la spesa occorrente alla ripresa televisiva.

I Consiglieri Comunali
Angileri Maria G.
Caico Davide
D’Azzo Fabio
Failla Rossella
Farruggia Margherita
Lupo Claudia
Montalbano Francesco
Picarella Ina
Tramuta Giuseppe