Ribera: Il WWF Area Mediterranea propone gite scolastiche per le azioni Plastic free

506

Giuseppe Mazzotta, il responsabile del WWF Area Mediterranea, con una nota, invita i dirigenti scolastici a programmare viaggi di istruzione e gite scolastiche, anche all’insegna della pulizia delle spiagge da plastiche e rifiuti.
Ecco l’appello inviato alle scuole siciliane.
“Lo scorso ottobre abbiamo lanciato un appello a tutti i dirigenti delle scuole delle province di Trapani, Agrigento, Ragusa e comuni di Gela e Butera, affinché vigilassero sulla corretta raccolta differenziata dei rifiuti nelle loro scuole.
Siamo sicuri che quella nostra sollecitazione ha prodotto in molti l’attivazione di un processo che innegabilmente in Sicilia presenta delle debolezze, ma è nostro compito insistere e mai scoraggiarci.
Operiamo per il domani. Con la presente nota vogliamo porre alla Vostra attenzione l’ipotesi di implementare l’offerta formativa con un’azione che ben si coniuga con l’approssimarsi della stagione primaverile, quando le scolaresche svolgono viaggi d’istruzione e/o visite guidate che, per loro stessa genesi, danno formazione educativa e non soltanto ricreativa.
Vi proponiamo di introdurre nei programmi di tali attività delle azioni di pulizia plastic free delle spiagge o altri luoghi visitati per far toccare con mano i danni dell’inquinamento che l’uomo produce.


Tale pratica dovrà essere svolta d’intesa con le Amministrazioni comunali e/o con associazioni di volontariato per i necessari supporti logistici e legali.
Molte scuole autonomamente hanno posto in essere azioni di questo tipo che producono un alto valore aggiunto di sensibilizzazione, che a cascata dai bambini, ai giovani, agli adulti non può che produrre effetti benefici per la nostra disastrata e amata Sicilia.
Il WWF potrà offrire gratuito supporto con i suoi volontari, che potrete diventare pure Voi, per accompagnare le nuove generazioni verso un futuro possibile”. Giuseppe Mazzotta