Sciacca : Festa dell’Albero, lezione degli ispettori del Corpo Forestale e piantumazione di alberi con gli alunni

242

La festa dell’albero è una delle più antiche cerimonie in ambito forestale: nasce con gli antichi Romani, poi intorno la metà dell’ottocento in alcuni stati del Nord America spaventose inondazioni causarono forti disboscamenti e per questo motivo si dedicò un giorno dell’anno alla piantagione degli alberi, chiamandola “Arbor Day”. Questa iniziativa giunse poi in Europa, accolta di buon grado. In Italia si stabilì come data celebrativa dell’albero il 21 novembre. In prossimità di tale ricorrenza sono stati tenuti degli incontri nelle scuole: iniziative formative e celebrative organizzate per sensibilizzare e rinnovare l’impegno alla salvaguardia della natura e dell’ambiente in cui viviamo.

Ad aderire a tale iniziativa sono stati diversi istituti scolastici, che hanno accolto una nutrita rappresentanza del Corpo Forestale: il Comandante del Distaccamento Forestale di Sambuca l’Ispettore Superiore B. Triolo, gli Ispettori Superiori S .Gulotta,  M. Mulè, G. Gennusa. B. Marino e l’Ispettore Superiore in quiescenza F. Messana.

L’attività è stata dilazionata in diverse giornate: martedì 19 novembre, presso il C.D. Sant’Agostino di Sciacca  dove ha presieduto la preside, R. Provenzano, con la partecipazione dell’assessore alla Pubblica Istruzione prof.ssa G. Mondino e la referente all’ambiente prof.ssa A .Monteleone e G. La Marca,  hanno partecipato all’evento tutte le V classi dell’Istituto ed una delegazione delle classi IV.  Il 20 Novembre tre incontri con diverse classi della scuola primaria I circolo “Giovanni XXIII” nel plesso S. Giovanni Bosco, diretto dalla dott.ssa Gabriella Scaturro, referente l’insegnante Antonella Biscardi.

Il 21 e il 22 novembre, presso l’istituto comprensivo “Mariano Rossi” diretto dalla dott.ssa Paola Triolo e con referente l’insegnante Tatiana Pensato, si è tenuto prima un incontro con le classi prime della scuola primaria e nella successiva giornata con ulteriori classi delle medie. Presente anche l’autorità politica, l’assessore  all’Ecologia avv. Carmelo Brunetto del comune di Sciacca. L’attività di formazione e informazione è stata svolta dall’Ispettore Superiore  F. Messana, veterano di tale attività che ha tenuto, con cura e perizia, lezioni di educazione ambientale agli alunni.

Con l’aiuto di slides ha mostrato il patrimonio boschivo locale, ponendo particolare enfasi sul ruolo fondamentale degli alberi e sul compito di salvaguardia dei boschi, svolto da sempre, da parte del Corpo Forestale. La manifestazione si è poi conclusa con la piantumazione di specie arbustive aromatiche, portate in dono dagli Ispettori, come segno visibile di un momento educativo e con l’auspicio che possa dare i suoi frutti domani. Una manifestazione ben riuscita, motivo di orgoglio e speranza per queste giovani menti, che non hanno esitato nonostante la tenera età a mostrare vivo interesse, ponendo interrogativi non banali al termine della lezione e che hanno saputo mostrare la compostezza di piccoli grandi adulti.

Un ringraziamento particolare al capo dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste di Agrigento Ingegnere Calogero Crapanzano, per aver autorizzato il personale in divisa per la ricorrenza della festa dell’albero ed inoltre al Dirigente del Servizio per il Territorio di Agrigento Dott. Bartolomeo Scibetta per la gentile concessione delle piantine dal vivaio Forestale di Ribera.

 

Miriam Messana