Ribera: Momento di riflessione per partiti e movimenti alle amministrative del 2020

552
Situazione politica di stallo in vista delle elezioni amministrative di primavera. Dopo l’exploit della settimana scorsa che ha visto l’annuncio di due candidati a sindaco, Francesco Montalbano e Giovanni Manzullo, oggi le forze politiche i movimenti cittadini operano una pausa di riflessione e promuovono incontri.
Stamattina alle 10 presso l’Hotel Miravalle ci sarà un’assemblea allargata del Partito Democratico che dovrà esaminare la possibilità di scendere in campo a sostegno o meno della coalizione che dovrebbe fare capo all’ex deputato ed assessore regionale Manzullo che ha da anni la tessera del PD. Nella coalizione, che fa capo al sindaco Pace, all’ex deputato Cascio e all’on. Di Mauro, pare che ci siano stati dei distinguo politici perché sembra che la locale Lega si sia defilata da un eventuale accordo che porti un iscritto del Pd a sindaco e sia orientata verso una propria lista e un proprio candidato. Si vocifera di un veterinario o di un medico.
In stand by sembrerebbero anche i promotori di una eventuale lista civica che fa capo all’ex sindaco Cortese e agli ex consiglieri Messina ed Oliveri. Invece, Pace, Cascio e Di Mauro sarebbero sulla stessa linea. Il Movimento 5 Stelle ha annunciato che scenderà in campo con un proprio candidato ed eventuale lista, con annuncio intorno alle feste natalizie.
Nell’altra coalizione, che avrà – come annunciato all’inizio dell’estate scorsa – come candidato a sindaco Matteo Ruvolo, avvocato, non si sa ancora se sarà composta una lista civica, con l’appoggio dell’ex sottosegretario di Stato Mangiacavallo, dell’ex senatore Giuseppe Ruvolo e di Progetto Comune di Ragusa oppure se l’aspirante primo cittadino correrà con i colori di Forza Italia.